Io e la Bhagavad Gita: posizione o condizione?

DANIELA GIRONI

Io e la Bhagavad Gita, che da ora in poi per comodità, citandola, abbrevierò in BG, abbiamo iniziato a conoscerci parecchi anni or sono.
Maestra Carolina, questo il nome dell’insegnante da cui sentii per la prima volta pronunciare quel nome a me totalmente sconosciuto. Chi era? Cos’era? Nascosi senza esitazione la mia ignoranza e finsi di conoscerLa cercando di mantenere il mio sguardo senza ombra di stupore.

Continua a leggere

I colloqui personali di counseling durante il triennio: trovare la strada di casa

PAOLA DE PAOLIS FOGLIETTA

I colloqui previsti durante il triennio di corso di formazione in counseling del Centro Studi Bhaktivedanta sono molto importanti e formativi. Non solo insegnano la modalità della conduzione del colloquio, tecnica che viene applicata anche durante i laboratori dei seminari, ma diventano momenti di condivisione e richiesta di aiuto riguardo i punti critici della nostra vita attuale. Chi decide di intraprendere il percorso per diventare Counselor inizia con il desiderio di aiutare tutto il mondo e poi si rende conto quanto sia importante, per prima cosa, il lavoro da fare su sé stesso e, il colloquio con il tutor e/o l’insegnante, sono il primo step di questo cammino di crescita.

Continua a leggere

La rabbia: la causa è dentro di noi

ALESSANDRA CORA'

Adesso non c’è più gusto neanche ad arrabbiarsi, perché prima si poteva dire: “Mi ha fatto andar fuori dai gangheri, ma gliene ho dette quattro…” Ora, dopo l’ultimo seminario di Formazione Avanzata per counselor del Centro Studi Bhaktivedanta, dove abbiamo approfondito e osservato sotto varie prospettive l’emozione della rabbia, sono diventata consapevole che non dipende dagli altri se io mi arrabbio, ma solo da me stessa.

Continua a leggere

Scienza magia e religione

PAOLA DE PAOLIS FOGLIETTA

Pensate che ci sia molta differenza tra magia e scienza? Non crediate che siano così lontane, anzi a sentire James Frazer, uno dei primi antropologhi che ci hanno parlato delle credenze e abitudini dei popoli primitivi – prima di Mircea Eliade- la scienza nasce proprio dalla magia.

Sia per la magia che per la scienza, la successione degli eventi è considerata perfettamente regolare e certa, essendo determinata da leggi la cui azione può essere calcolata precisamente. “Gli elementi di capriccio, di caso, di accidente, sono banditi dal corso della natura: chi la conosce può dominarla” (cit )*

Continua a leggere

La preghiera- autobiografia di una Sub

PAOLA DE PAOLIS FOGLIETTA

Ho sempre avuto un innato interesse per la preghiera e la meditazione, sin dall’infanzia, persino in tempi non sospetti , cioè molto prima che i miei genitori diventassero integralisti cristiani. Ma già da piccola ho sempre voluto fare a modo mio, quindi non amavo molto pregare con le preghiere canoniche che mi forniva la mia religione. Magari cambiavo le parole o ne cercavo altre che fossero più in sintonia con me. Poco prima dei 20 anni lessi i racconti del pellegrino russo e rimasi impressionata. E’ la storia di un monaco che, folgorato da un passo delle lettere di San Paolo in cui esorta a pregare incessantemente, decide di pregare incessantemente, ripetendo la preghiera del cuore, che è alla base delle invocazioni del cristianesimo ortodosso.

Continua a leggere

Un percorso che fa crescere, attraversando e superando il dolore

MARIA PROTOPAPA

Ho vissuto il Seminario di Settembre molto concentrata.
Quando partecipo ad un seminario vivo fortemente le esperienze relative ad un argomento trattato in esso.
Per esempio, mi è capitato di vivere la situazione riguardo lo schema che ha proposta Andrea Boni.
Lo schema descriveva che dai samskara (impressioni emotive profonde, radicate nella mente inconscia), attraverso una emozione prodotta da uno stimolo improvviso, come conseguenza della manifestazione dell’emozione non riconosciuta si manifestano perturbazioni nel corpo, riconoscibili come “ansia”.
Ora devo trovare il coraggio di raccontare cosa ho provato in merito a questo, visto l’argomento che tocca il mio vissuto più intimo.

Continua a leggere

Telefono: 0587 733730
Fax: 0587 739898
Mobile: 320 3264838
Copyright © 2018 Centro Studi Bhaktivedanta - Tutti i diritti sono riservati