2018gennaio---1.jpg

Comprendere le necessità del cliente nella relazione di aiuto: Il Sè e le sue maschere

GENNAIO 2018

Un aspetto rilevante che rende efficace una comunicazione e più in generale una relazione di aiuto, è la capacità di percepire i bisogni profondi dell’altro, le sue necessità, che spesso si nascondono dietro ad “armature”, “difese” o “maschere” che si sono costruite nel corso del tempo per impedire di accogliere la profondità dell’esperienza, anche dolorosa; ciò non ha consentito di accedere alla componente più profonda e vera della personalità: il sé.

Nella Psicologia e Spiritualità dello Yoga viene detto molto esplicitamente: “Infine, lo stare del percettore [il soggetto, una volta estinte le vritti, le modificazioni mentali], nel suo reale sé. Altrove [altrimenti] identificazione con le forme evanescenti (vritti) [della propria mente]” (Yogasutra, I.3-4). È proprio l’identificazione con forme evanescenti, condizionamenti e errate identificazioni, la causa della costruzione di maschere, che impediscono di percepirsi e percepire l’altro in modo autentico e trasparente; quando si attiva questo sottile meccanismo intervengono proiezioni individuali, distorsioni, che sono la fonte principale di equivoci, incomprensioni, conflitti.

Nel corso di questo seminario impareremo a comprendere i bisogni giù profondi di se stessi e dell’altro, per instaurare una comunicazione ed una relazione efficaci, capaci di costruire relazioni evolute, che generano serenità ed ispirazione. Procederemo principalmente attraverso laboratori esperienziali e condivisioni, alternando quando opportuno spiegazioni teoriche provenienti dalla Psicologia e Spiritualità dello Yoga.

 

DATE E LUOGHI

  • TUTTE LE SEDI UNIFICATE NELLA SEDE DI TOSCANA: 20 -21 gennaio 2018 - Docenti: Andrea Boni, Tanya Zakharova

 

 

Telefono: 0587 733730
Fax: 0587 739898
Mobile: 320 3264838
Copyright © 2017 Centro Studi Bhaktivedanta - Tutti i diritti sono riservati