Scritto da Staff C.S.B. il . Pubblicato in Testimonianze.

Maggio 2022 Elaborazione e gestione dell'evento morte (parteII)

Sabato 21 e domenica 22 maggio 2022 

Con i docenti MARCO FERRINI, ANDREA BONI e TANIA ZAKHAROVA

Seminario di Formazione in Counseling ispirato dagli Insegnamenti e dalle opere di Marco Ferrini

Affrontare la morte con consapevolezza aiuta ad affrontare la vita con autentico successo.

“Capire la morte è capire la vita...”, ci insegna Marco Ferrini nei suoi seminari sul processo del morire. 

La morte è spesso un calcio al pensiero logico.

 

È ciò che di più illogico si possa immaginare, quando vissuta come la fine di tutto, dissoluzione, scomparsa, con toni che vanno dal rassegnato al

drammatico, fino al tragico.

 

Troppo spesso e stata compresa in modo distorto, alterando il suo vero senso o addirittura negandolo, nascondendolo.

 

Con questo Seminario desideriamo contribuire a rivalutare il fenomeno “morte”, facilitare la presa di consapevolezza del valore di quel momento

così importante per compiere un salto in senso evolutivo e viverlo come una fase di passaggio da un segmento di vita ad un altro. 

 

Comprenderemo come gestire quella che rappresenta nella vita la “grande crisi", l’esame più difficile da superare.

 

Aquisiremo prospettive e strumenti propri del Counseling d'impostazione Bhaktivedanta, basato sugli insegnamenti dello Yoga e del Vedanta, che

possono essere utilizzati per 

 

guardare alla morte da altre prospettive e scoprire di fronte a sé una nuova fase della propria eterna esistenza da progettare costruttivamente.

 

Oltre agli insegnamenti teorici, faremo riferimento a casi pratici, estrapolati da letture e video, al fine di procedere con progettualità nel cammino

dell’esistenza incarnata mediante l’esperienza pratica di vissuti reali.

 

In particolar modo nel corso del seminario saranno condivisi i seguenti temi: 

 

✅ antropologia Vedantica: concezioni della vita e della morte. 

✅ Yoga e Ayurveda: la visione integrale dell'uomo quale essere bio-psico-spirituale. 

✅ Modulazione del comportamento nell'interazione con i malati di patologie irreversibili e con i loro familiari, attraverso simulazioni e playback

     theatre. 

✅ Come assistere la persona nell’elaborazione del proprio rapporto con la malattia invalidante, con la vecchiaia e con la morte tramite

     insegnamenti antropologici e spirituali.

✅ La pratica dell’Empatia nell’ambito dell’evento morte.

✅ Le caratteristiche della psiche e le qualità dell'anima.

✅ La malattia terminale come esperienza di crescita.

✅ Elaborazione del lutto.