La funzione evolutiva del dolore

FEBBRAIO 2019

“Se intendiamo affrontare in modo positivo il tema del dolore e della sofferenza con l’intento di superarli, dobbiamo capire bene chi è colui che soffre”. (Marco Ferrini)

“Il dolore che nasce da conflitti è quello che causa maggiore sofferenza, la più lunga e prolungata che spesso lascia radici profonde. Anche quando pare di aver strappato dalla memoria quel che è germogliato, fai attenzione: se non hai tolto le radici, quel dolore rigermoglia e rifiorisce". (Marco Ferrini)

Questo seminario nell’ambito della formazione in Counseling è pensato per andare a fondo su un tema impegnativo, non sempre piacevole, con il fine di portare un miglioramento sostanziale nella nostra vita.

* Si affronterà l’arcano del dolore:
* Qual è la sua indispensabile funzione?
* Da dove nasce la paura del dolore?
* Perché ci sono dolori che non cessano, che ci portiamo dietro per tutta la vita?
* Possiamo lamentarci in una fase dolorosa? Lottare o accettare il dolore che la vita riserva?
* E se non avesse un senso, come potrebbe esistere, visto che tutto ciò che osserviamo ha una finalità?

E’ vero, il fuoco può causare incendi, ustioni e morti terribili, ma ha una funzione che sta alla base di tutte le trasformazioni e le purificazioni: lo stesso vale per il dolore.

Partecipando a questa esperienza di condivisione è possibile intraprendere un salto di paradigma nella comprensione del dolore: come imparare a non sopprimerlo, ma ad ascoltarlo, interpretarlo, decifrarlo, per aggiustare quel che va trasformato e portato ad un livello funzionale superiore.

Alcuni temi che saranno approfonditi:
- la natura della sofferenza, le sue cause e gli strumenti per superarla;
- il rapporto tra dolore, sofferenza e legge del karma;
- come superare il senso di colpa e la sofferenza che ne scaturisce;
- la differenza tra responsabilizzazione e colpevolizzazione;
- come liberarsi da collera e attaccamenti egoistici;
- che cos'è l'Amore.
- Il dolore come conseguenza delle paure che nutri.
- Superare la tendenza al lamento.
- Le 5 principali cause di dolore: bramosia (kama), collera (krodha), avidità (lobha), illusione (moha), invidia (matsara).
- Sciogliere i conflitti e creare relazioni appaganti.
- Uscire dal dolore: modificare le risposte che dai a ciò che accade.
- In che modo aiutare chi soffre.
- Riappropriarti di tecniche, metodi e strumenti per uscire da uno stato di dolore e di sofferenza: l’amore, il perdono, la misericordia e la compassione.
- Comprendere le tue dinamiche interiori per uscire dagli automatismi dolorosi.
- Sganciarti da ciò che fa star male: trasformare dipendenze e condizionamenti in occasioni di conquiste di libertà.
- Conoscerti profondamente: un viaggio al centro di te stesso alla ricerca della libertà e dell’amore.

Saranno inoltre svolti laboratori pratici di condivisione, simulazioni di vissuti relazionali e visualizzazioni meditative attive, al fine di dar voce ai quei blocchi/ostacoli interiori che attendono ancora di essere conosciuti ed elaborati sulla via del superamento del dolore e della sofferenza. I laboratori hanno una funzione pratica di sperimentare direttamente quanto appreso a livello teorico-cognitivo. Utilizzeremo anche il teatro di improvvisazione e l’uso di storie reali, per calare nel quotidiano l’insegnamento teorico eccelso della Scienza vedica.

  • SEDE TOSCANA: 16-17 febbraio 2019 - Docenti:  Andrea Boni, Tanya Zakharova
  • SEDE LOMBARDIA: 2-3 febbraio 2019 - Docenti:  Andrea Boni
  • SEDE EMILIA: 9-10 febbraio 2019 - Docenti:  Andrea Boni
  • SEDE VENETO: 9-10 febbraio 2019 - Docenti:  Fabio Manfredi, Daniele Tozzi

 

 

  • 0587 733730

  • 320 3264838

  • Via Manzoni 9A, Ponsacco (PI)
Copyright © 2018 Centro Studi Bhaktivedanta - Tutti i diritti sono riservati