Corsi di counseling del Centro Studi Bhaktivedanta

Un percorso per crescere, una formazione per aiutare
L’Arte dell'Ascolto e della Comunicazione Empatica

come costruire le migliori capacità relazionali e comunicative

L'unico Corso di Counseling Realazionale che si fonda sulle Scienze Tradizionali dell'India: un percorso che diventa esperienza di vita, di auto-trasformazione, di formazione professionale.

La caratteristica peculiare del nostro Corso

Il metodo didattico integra i millenari insegnamenti dello Yoga dell'Amore (Bhakti) con le moderne Scienze della Comunicazione e delle Relazioni.
La filosofia, la psicologia e la spiritualità dello Yoga forniscono strumenti per aiutare le persone nella loro ricerca di centralità e nella risoluzione di problemi quotidiani, molti dei quali provengono proprio dalle relazioni affettive, familiari, lavorative, spesso fonte di grandi conflitti, disagi e sofferenze.
Scopo del nostro Corso è favorire la conoscenza e lo sviluppo delle proprie potenzialità, sviluppando una profonda conoscenza di sé e degli altri.
Il Corso di Counseling Relazionale del CSB permette di acquisire il diploma di Counselor ed esercitare la professione.

Il diploma di counseling consente l'accesso all'iscrizione nell'elenco dell'Associazione dei Counselor Professionisti (www.assocouns.it)

Testimonianze

Il volo della coscienza

DICEMBRE 2017 - TEORIA E PRATICA DELLA MEDITAZIONE PER LO SVILUPPO DELLE CAPACITA' METACOGNITIVE

Anche questo seminario si è rivelato essere una esperienza edificante. Sono molto felice di aver rivisto i miei compagni di viaggio e di aver ritrovato Mariarosa e Daniele che ci hanno guidato con gioia e preparazione ad una maggiore presa di coscienza. È stato un seminario appassionante con un’esposizione teorica e pratica ricca di contenuti evolutivi che ci ha preparati ad assimilare meglio l’esposizione del Maestro, anch’essa ricchissima di contenuti da elaborare, sui quali riflettere e fare propri. Questo bagaglio che ci si porta a casa ha la miracolosità della leggerezza; la coscienza che si imprime di buone qualità è una coscienza leggera che ha saputo creare spazio a contenuti evolutivi, radianti, liberandosi da zavorre pesanti. Questa coscienza è come una mongolfiera che si innalza nel cielo della conoscenza e scopre quanto sia infinito il territorio da esplorare prima di giungere alla settima valle, in cui si potrà ammarrare sulla nostra immagine riflessa. Ecco che mi sento in volo, nelle mie esplorazioni, nelle mie elaborazioni, nelle mie ricerche, in continuo divenire maggiormente consapevole, ampliando la visione del mondo nella raccolta di immagini, di sentieri da seguire e sempre più vicina alla comprensione di quell’immagine Divina che è pronta ad accogliere i miei passi e mi esorta a mantenere il ritmo di questo avanzamento evolutivo, mantenendo salda la fiducia in Lei.
Un sentito grazie di cuore al Maestro, a Mariarosa, a Daniele, a Andrea.

Mary, dalla Sede della Lombardia

Ultimo articolo

Dov’è finito il principe azzurro?

DI PAOLA DE PAOLIS FOGLIATTA

Va bene lo ammetto, sono interessata all’astrologia.
Questo studio mi ha portato a pensare che il destino è nel nostro carattere, che la nostra esistenza, con i suoi eventi specifici è la materializzazione della nostra interiorità. Se prendiamo la nostra vita vissuta finora e la srotoliamo sul tavolo , come una mappa, guardandola tutta insieme, ci vedremo gli aspetti della nostra personalità. Vedremo cioè la nostra visione del mondo con le nostre scelte concrete, la nostra affettività nel modo in cui abbiamo gestito le relazioni, le nostre azioni e il nostro corpo mostrano il tipo di energia e gli obbiettivi della nostra volontà. La nostra visione del mondo parlerà di nostro padre e i nostri bisogni affettivi parleranno di nostra madre e della lente attraverso cui li abbiamo guardati e abbiamo imparato il mondo. Non di chi erano loro davvero, ma da quale angolazione li abbiamo recepiti e quali aspettative erano generate da questa visione. E noi siamo diventati quello che abbiamo visto, un po’ nostro padre un po’ nostra madre. Per quello le religioni consigliano di amare i propri genitori (o meglio l’immagine che noi abbiamo di loro), se non altro per amare noi stessi.

Leggi tutto...

Prossimo seminario

Dall’ascolto empatico alla comprensione di sé: teoria e pratica dell’empatia

MARZO 2018

Il Seminario sarà dedicato ad approfondire la componente pratica dell'ascolto, attraverso una introduzione teorica degli elementi fondamentali del Counseling e con l'ausilio di esercitazioni pratiche di condivisione e sviluppo della consapevolezza nell'ascolto. Poche motivazioni nell’esperienza umana sono tanto potenti quanto il desiderio di essere capiti. Essere ascoltati significa che veniamo presi sul serio, che le nostre idee ed i nostri sentimenti vengono riconosciuti e che, in definitiva, ciò che esprimiamo ha un valore.

Leggi tutto...

Cosa puoi imparare
Obiettivi e finalità del corso:

Sciogliere blocchi emotivi: gestire e trasformare le emozioni disecologiche

Apprendere l'arte e dell'ascolto e della comunicazione empatica

Mediare i conflitti sul lavoro, in famiglia, nelle relazioni

Liberarsi dallo stress e prevenire il burn-out

Acquisire capacità di leadership del Benessere

Gestire le crisi e i momenti di difficoltà

Aumentare la comprensione di se stessi e degli altri

Mettere a fuoco obiettivi e talenti e supportare l'altro nel raggiungerli

Praticare la consapevolezza mentale ed emozionale attraverso la meditazione

A chi si rivolge, a chi è utile?

A chi ha un forte interesse per l'essere umano, la sua comprensione, la gestione delle emozioni e l'aspetto relazionale-spirituale e vorrebbe mettere a disposizione un servizio di accoglienza, ascolto e orientamento con competenze specifiche.

A chi vuole integrare nella sua professione tecniche di ascolto e comunicazione empatica o costruirsi una nuova professionalità.

A chi desidera intraprendere un percorso di auto-conoscenza e crescita personale.

Il corso può essere di aiuto a chi svolge un lavoro a contatto con le persone: operatori in ambito socio sanitario, assistenti sociali, medici, infermieri,avvocati, educatori, insegnanti, formatori, consulenti, genitori, manager, volontari, naturopati, fisioterapisti, insegnanti di yoga e molti altri...

Può essere utile a counselor professionisti come aggiornamento professionale.

Cosa puoi imparare (obiettivi e finalità):


450 ore formative: 33 seminari che si svolgono nell'arco di 3 anni, un fine settimana al mese da settembre a luglio.

Lezioni frontali e laboratori esperienziali con esercitazioni pratiche guidate.

Un gruppo di corsisti che hanno voglia di crescere insieme in un clima di apertura, amicizia e condivisione
Insegnanti qualificati che ti seguono passo-passo nella formazione e nella stesura della tesi.
27 video lezioni dei nostri docenti di un'ora ciascuna che puoi seguire in diretta sul tuo pc, tablet, smartphone, oppure on demand quando e dove vuoi, per tutta la durata del corso.

Sportello counseling: 20 ore di supporto personale dei nostri docenti.
Slides, schemi, mappe mentali, fonti bibliografiche, articoli: materiale esclusivo che i docenti preparano per ogni seminario e che potrai scaricare sul tuo computer.
33 audio: registrazione audio integrale di tutti i seminari di counseling che hai seguito in aula, che puoi scaricare sul tuo computer e riascoltare in qualsiasi momento.

1 colloquio di fine anno per verifica del tuo percorso e colloquio finale di discussione tesi.
3 manuali di counseling relazionale ad indirizzo bhaktivedantico: materiale esclusivo che costituirà la base della tua formazione.
Accesso ad un'area riservata in cui trovi tutto il materiale didattico riservato ad ogni corsista.
Telefono: 0587 733730
Fax: 0587 739898
Mobile: 320 3264838
Copyright © 2017 Centro Studi Bhaktivedanta - Tutti i diritti sono riservati